Avantone Mixcubes

Un classico dei riferimenti in studio


Avantone Mixcubes
Avantone Mixcubes

Gli Avantone Mixcubes sono degli studio monitor che nascono come aggiornamento degli storici Auratone 5C.

Gli Auratone 5C furono storicamente un riferimento audio in molti studi di registrazione.

Ma com’è possibile che un monitor fornito di un singolo diver di piccole dimensioni diventi un riferimento per molti studi di registrazione?

Fu proprio il loro “sound” caratteristico a colpire e affascinare i produttori e quindi gli studi di produzione.

Infatti, il sound degli Auratone 5C veniva definito simpaticamente “the sound of horror”.

Come suggerisce il nome stesso, il suono non era di alta qualità ma permetteva ai produttori di avere una visione di come il loro mix avrebbe suonato su impianti di qualità inferiore rispetto a quelli presenti in studio.

Questo permetteva di concentrarsi maggiormente sulle bande di frequenza critiche, in particolare le medie frequenze, e far si che queste potessero essere ascoltate nel miglior modo possibile.

Gli Avantone Mixcubes rappresentano un’evoluzione di questa filosofia, e, grazie alle diverse migliorie apportate, nulla è più lasciato al caso.

La qualità costruttiva degli Avantone mixcubes è decisamente superiore, il sottile truciolato degli Auratone lascia spazio al più denso MDF, più adatto per applicazioni acustiche, grazie allo spessore aumentato inoltre, la riduzione delle risonanze è decisamente notevole.

Il driver passa da 5″ a 6,5″ aumentando di poco l’estensione in frequenza e rendendo le medie frequenze ancora più intellegibili.

La parte posteriore degli Avantone Mixucbes (Active) è dedicata all’amplificatore dei singoli monitor, controllo di gain, messa a terra, diversi ingressi per ricevere il segnale e l’alimentazione.

Ogni Avantone Mixcubes ha un trasformatore dedicato che, per quanto risulti scomodo in termini di spazio, sicuramente rappresenta una buona protezione dagli sbalzi di tensione all’interno dello studio.

Conclude infine la lista delle novità un cuscinetto isolante applicato alla parte inferiore del monitor, questi non solo permetterà al monitor di mantenere una posizione stabile sul banco di lavoro, ma ridurrà ulteriormente ogni tipo di risonanza e vibrazione sgradita.

Da un punto di vista costruttivo dunque, si può evincere come ci sia stato un notevole miglioramento, e, nonostante ci fosse la volontà di mantenere il carattere dei monitor originali, Avantone non ha perso l’occasione per apportare delle interessanti migliorie che, ancora oggi, fanno degli Avantone Mixcubes un ottimo riferimento in studio.

Avantone Mixcubes, vecchio stile, nuova filosofia


Esteticamente accattivanti, dall’animo vintage, gli Avantone Mixcubes rappresentano un riferimento per gli studi moderni.

La loro banda di frequenze “limitata” permette di avere un’idea di come il nostro mix potrebbe suonare su dispositivi non hi fi come ad esempio TV o Smartphone.

Gli Avanone Mixcubes portano in studio una nuova filosofia di produzione.

Infatti, se i loro antenati erano visti come “casse di riferimento non hi fi”, gli Avantone Mixcubes diventano invece una sorta di lente di ingrandimento sulle medie frequenze.

Il driver ridotto permette al produttore di focalizzare la propria attenzione sulle medie frequenze, in questo modo, mixare uno dei punti più critici del mix risulterà un procedimento veloce e naturale.

Rispetto alle più vecchie Auratone, infatti, sulle Avantone Mixcubes le medie sono più pulite e definite, inoltre il driver più grande permette una maggiore estensione sulle alte frequenze e sulle medio-basse. Le basse frequenze sono praticamente inesistenti, motivo per cui le medie escono maggiormente rispetto ad altri monitor con basse più profonde.

Gli Avantone Mixcubes rappresentano dunque un grande passo avanti nel campo dei monitor di riferimento.

La Avantone ha preso un prodotto storico e lo ha trasformato seguendo le rigide richieste di un mercato sempre più mutevole.

Il risultato è uno studio monitor dal suono pulito e preciso.

Conclusione


Gli Avantone Mixcubes si rivelano un’arma fondamentale nell’arsenale di ogni studio di mixing.

Di certo non possono rappresentare la scelta di ascolto principale all’interno di uno studio professionale (per la quale serve una maggiore definizione ed estensione in frequenza), tuttavia, sono un’ottimo riferimento per facilitarsi nella fase di mixing.

Il prezzo delle Avantone Mixcubes Active è decisamente competitivo e, per ciò che questo prodotto ha da offrire, va assolutamente preso in considerazione l’acquisto di questo piccolo gioiello.

Puoi dare un’occhiata su Thomann se sei interessato!

Scopri di più sul Suono e sul Sound Design:

I migliori strumenti per produttori e Sound Designer:

Recensioni utili

Lascia una Recensione!