Migliori Plugin per Mastering

Gli strumenti migliori per il Mastering perfetto!


Nel precedente articolo sul Mastering Audio abbiamo parlato delle tecniche più diffuse, tuttavia senza i migliori plugin per Mastering sarà molto difficile raggiungere gli standard richiesti oggi dall’industria musicale.

Questo procedimento, complesso e certe volte relativamente lungo, può mettere a dura prova le conoscenze di un sound designer e produttore musicale.

Con i migliori plugin per Mastering però, riuscirai ad ottenere dei risultati sorprendenti fin da subito.

Strumenti come iZotope Ozone, inoltre, ti daranno la possibilità di comprendere meglio questo procedimento, analizzando step by step ogni passaggio svolto all’interno dello stesso.

Tuttavia va assolutamente ricordato che gli standard dell’industria musicale sono sempre più elevati, questo richiede plugin più potenti e aggiornati e molta ricerca sonora.

I migliori plugin per Mastering oggi disponibili offrono funzioni di auto assistenza, un suono pulito e dettagliato, la possibilità di applicare piccoli interventi che possono tuttavia cambiare un intero mix.

Una volta che avrai imparato a scolpire il tuo mix al meglio, potrai portarlo al livello delle tue hit preferite, e potrai proporlo alle diverse etichette che di certo non rifiuteranno i tuoi prodotti per la loro qualità sonora.

Prima di passare alla classifica vera e propria dei migliori plugin per Mastering voglio ricordarti che esistono principalmente due tipi di plugin:

  • Mastering Suite
  • Plugin Individuale

Le Mastering Suite (come per esempio Ozono 9) sono dei veri e propri assistenti al Mastering che contengono tutti i plugin necessari per lo svolgimento di questo delicato procedimento.

I plugin individuali invece, sono singoli plugin, come ad esempio un EQ o un Compressore, che per le loro caratteristiche di funzionamento sono adatti a questo tipo di utilizzo.

Una Mastering Suite si può rivelare estremamente utile soprattutto se sei alle prime armi.

I plugin al suo interno dialogano costantemente fra loro e si equilibrano a vicenda.

I plugin individuali difficilmente collaborano attivamente fra loro, quindi starà a te impostarli nel modo più opportuno.

Molti produttori e sound designer utilizzano entrambi i plugin durante i loro Mastering Audio.

Una sapiente miscela di questi strumenti ti porterà al raggiungimento degli elevati standard richiesti oggi dall’industria musicale.

I migliori plugin per Mastering: Mastering Suite


Le Mastering Suite sono strumenti molto potenti che ti permetteranno di ottenere Master di ottima qualità in tempi brevi.

Si tratta di veri e propri plugin contenenti catene (pre-impostate o no) di Mastering di alta qualità.

Molti di questi strumenti offrono la possibilità di modificare i singoli parametri per poter scolpire al meglio i tuoi Master di volta in volta diversi, per genere o destinazione.

I più avanzati offrono anche sistemi di metering molto affidabili grazie ai quali avrai sempre sotto controllo il tuo operato.

iZotope Ozone 9 Advanced


Tra i migliori plugin per Mastering, Ozone 9 è uno dei più famosi e utilizzati.

Grazie alle sue caratteristiche pressoché uniche si è fatto velocemente strada sviluppando di volta in volta nuove funzionalità utili sia per chi si avvicina per la prima volta al Mastering Audio sia per i professionisti che vogliono il meglio per i loro mix.

Questa meravigliosa Mastering Suite ti offre tutti gli strumenti necessari per un Master all’altezza degli standard richiesti.

Offre diverse sezioni che potrai utilizzare per aggiungere EQ, Dynamic EQ, Compressor, Saturation ed infine, un Maximizer.

La particolarità di questo plugin è data dalla perfetta comunicazione che avviene fra i singoli blocchi utilizzati.

Ozone 9 presenta inoltre una funzione che ti tornerà davvero utile, specialmente se sei alle prime armi, ovvero il Mastering Assistant.

Questa funzione ti permette di far ascoltare a Ozone una porzione (quella più dinamica) del tuo mix, il plugin effettuerà un Mastering applicando i diversi blocchi che riterrà necessari e che, in un secondo momento, potrai modificare per aggiungere il tuo tocco personale.

Il Mastering Assistant si rivela utile all’inizio del tuo percorso perché ti da la possibilità di comprendere al meglio quali sono gli step da fare (e come farli) per ottenere dei risultati eccellenti.

Inoltre, gli altri blocchi messi a disposizione da Ozone (come ad esempio lo Stereo Imager), ti permetteranno i rifinire e scolpire ogni dettaglio con la massima precisione per un risultato da vero professionista.

migliori plugin per mastering Blocchi Ozone 9
Blocchi Ozone 9

Brainworx bx_masterdesk


Graficamente intuitivo, semplice nell’utilizzo e risultati di altissimo livello.

Questi sono i punti di forza della Mastering Suite proposta da Brainworx che hanno portato questo plugin fra i migliori plugin per Mastering oggi disponibili sul mercato.

Se sei un amante del sound analogico tipico delle console più ricercate questo plugin è quello che ti serve.

La sezione di compressione offre ben 4 algoritmi ispirati alle più famose console analogiche di sempre, potrai ottenere una compressione potente ma ben bilanciata per un Mastering pulito e naturale.

Grazie alla sezione Tone potrai equalizzare la tua traccia per trovare il giusto Balance tonale.

Una delle sezioni che personalmente apprezzo di più è quella del M/S.

Si tratta di una sezione che dispone di due knob, il che la rende facile ed intuitiva ma senza tralasciare la qualità sonora.

Infatti, se utilizzata con sapienza questa sezione ti permetterà di ingrandire la tua immagine stereo senza incorrere in problemi di fase che invece sono tipici per questo tipo di procedimento.

Infine, grazie alla sezione dei filtri potrai ottenere un suono pulito e naturale che non risulterà in alcun modo artefatto.

Questo darà al tuo Mastering quel tocco professionale che ti permetterà di raggiungere gli standard più elevati.

Abbey Road TG Mastering Chain


Anche Waves Audio ha portato avanti una sua proposta di Mastering Suite, e come sempre lo ha fatto in pieno stile analogico!

Non si tratta di un plugin potente come i precedenti, ma non è pensato per esserlo!

In questo caso abbiamo davanti un plugin che darà un notevole colore al tuo risultato finale, permettendoti di scolpirlo ulteriormente nel dettaglio ed aggiungere il tipico calore di una console analogica.

Questo plugin, molto leggero sulla CPU, può essere utilizzato tanto sul Master Bus quanto sulle singole tracce durante la fase di mix.

Nel caso di questo secondo utilizzo dovrai tuttavia dosarlo con cura, in questo caso l’obiettivo è quello di dare ai singoli strumenti una posizione precisa nello spazio (inteso in termini di frequenze) e un calore che, una volta sommato, darà al tuo mix un boost notevole.

Questo semplice ma spettacolare plugin si presta perfettamente ai mix strumentali grazie al colore che è in grado di aggiungere.

Ma non è finita qui…. Si tratta di un plugin estremamente economico! (43€).

Insomma, un vero e proprio Must-Have per il tuo studio!

I migliori plugin per Mastering: Plugin Individuali


Sebbene le Mastering Suite siano strumenti potenti e precisi alcune volte potrebbe rivelarsi utile rifinire ulteriormente con plugin individuali o perfino creare delle Mastering Chain totalmente personalizzate.

Di volta in volta, in base al genere musicale, alle caratteristiche dei suoni presenti nel brano (voce compresa) dovrai valutare quale sia la soluzione più adeguata.

I plugin individuali ti daranno la possibilità di impostare un Mastering da zero ma anche di rifinire un lavoro precedentemente svolto grazie ad una Mastering Suite.

FabFilter Pro-Q 3


Ho già parlato molto di questo plugin negli articoli relativi a Equalizzatore Audio – La Top 10 e 10 Plugins Immancabili Nel Mio Home Studio.

Ritengo che sia in assoluto uno dei migliori Equalizzatori disponibili sul mercato.

In questo caso lo analizziamo però per l’utilizzo che sene può fare in fase di Mastering Audio.

Le caratteristiche che sfrutterai di più saranno l’EQ Dinamico, che ti darà la possibilità di livellare il bilanciamento tonale del tuo mix costantemente durante l’esecuzione del brano e di certo l’equalizzazione M/S, che ti permetterà di aprire ulteriormente la tua immagine stereo senza incorrere in problemi di fase spesso legati ad un’equalizzazione errata o a plugin scadenti.

Non si può certo dire che sia un plugin economico ma vale ogni singolo centesimo!

Sarai in grado di individuare ed eliminare agevolmente le risonanze più fastidiose e, grazie all’aggiornamento costante dell’immagine spettrale, avrai sempre sotto controllo il tuo mix in ogni sua sfaccettatura.

Potremmo dire che questo meraviglioso plugin sia il nostro scalpello e il mix la pietra grezza da cui tirar fuori l’opera d’arte.

L’estrema versatilità di Pro Q3 ti permetterà di scolpire ogni suono individualmente o in gruppo.

Inoltre, grazie ai suoi meter di precisione avrai la possibilità di gestire con precisione il segnale in ingresso ed in uscita in modo da non ottenere fastidiose distorsioni digitali che inficerebbero la qualità finale del tuo lavoro.

Brainworx bx_digital V3


Il Brainworx bx_digital V3 è uno dei plugin di equalizzazione più famosi di sempre.

Offre una precisione senza pari e il suono che ne risulta è sempre privo di qualsivoglia artificio sonoro.

L’incredibile trasparenza, la capacità di equalizzazione dinamica e la precisione con cui interviene sulle diverse bande di frequenza fanno di questo meraviglioso strumento uno dei migliori plugin per Mastering.

Il Brainworx bx_digital V3 mostra il suo vero potenziale sull’equalizzazione M/S.

Usato con sapienza questo plugin ti permetterà di avere un panorama stereo ben definito con suoni chiari e mai confusi o offuscati.

Un’altra caratteristica che lo rende speciale sono i meter estremamente precisi su cui potrai fare sempre affidamento.

Grazie alla sezione filtri pregiata in combinazione con l’equalizzazione dinamica, potrai lavorare sulle parti vocali accentuando le caratteristiche del cantante di volta in volta diverso senza mai stancarti delle possibilità tecniche e creative che avrai a disposizione.

In particolare, utilizzato sulle sezioni vocali questo equalizzatore renderà praticamente superfluo l’uso di un de-esser che spesso può inficiare la qualità sonora.

Uno strumento “d’obbligo” all’interno di una Master Chain che possa definirsi tale.

Chandler Limited’s Curve Bender


Ok, stiamo parlando di una legenda del Mastering.

Emulazione digitale del suo antenato, il Chandler Limited’s Curve Bender riproposto da UAD può davvero diventare un game changer.

Si tratta di un equalizzatore dal forte carattere analogico che colorerà le tue tracce anche con piccoli boost di frequenza.

Il suo colore unico, utilizzato in passato dai famosi Abbey Road, è stato fedelmente riprodotto dalla Universal Audio.

Oltre al caratteristico colore che dona alle tracce cui viene applicato, si distingue da molti equalizzatori per il suo lavoro sulle altissime frequenze.

Infatti, Curve Bender, se stimolato sulle alte frequenze ti restituirà un’apertura e un’aria senza pari.

Il suo antenato analogico ha una storia notevole con molti nomi famosi alle sue spalle, dai Beatles ai Pink Floyd.

Inoltre, grazie alla modalità M/S, potrai regalare un panorama stereo unico alle tue tracce, con alte cristalline e basse profonde ma sempre stabili.

maag audio eq4


Ho già parlato di questo plugin nell’articolo relativo, Top 10 – Equalizzatore Audio.

Si tratta di un equalizzatore storico utilizzato in fase di Mastering sugli album di artisti famosi sul panorama internazionale.

La caratteristica principale di questo piccolo ma potente equalizzatore, che emula il suo antenato analogico e lo fa alla perfezione, è proprio l’Air Band.

Si tratta di un filtro Hi-Shelf dal colore unico che darà alle tue tracce un’aria e un’apertura sulle alte frequenze tipica del mondo analogico.

Non trattandosi di un EQ di precisione si presta perfettamente alla finalizzazione delle tracce.

Ti basterò applicare piccoli interventi nelle bande di frequenza più critiche per ottenere un sound unico e un’ampiezza stereo degni di nota.

FabFilter Pro-L 2


Preceduto dalla sua fama, il FabFilter Pro-L 2 è un limiter eccezionale capace di svolgere il suo lavoro senza necessariamente far notare la sua presenza.

Si tratta infatti di un limiter digitale caratterizzato da un intervento trasparente che darà alle tue tracce un maggior controllo senza tuttavia intaccarne il suono.

Spinto al limite, questo plugin è capace di dare un suono potente alle tue tracce senza mai perderne il controllo, merito anche del meter di altissima precisione che ti restituirà informazioni in tempo reale sul lavoro che sta svolgendo.

Perfetto da applicare alla fine di Master Chain già precedentemente colorate grazie all’ausilio di plugin come gli EQ che abbiamo visto precedentemente.

Questo limiter di FabFilter entra a pieno merito fra i migliori plugin per Mastering grazie alla sua precisione, trasparenza e gestione durante la fase di finalizzazione dei tuoi brani.

Sir Audio Tools – Standard Clip


Un plugin poco conosciuto ma davvero potente.

Il Sir Audio Tools – Standard Clip è un Clipper che ti permetterà di emulare la saturazione analogica dei compressori valvolari senza tuttavia danneggiare la qualità audio delle tue tracce.

Grazie ai meter molto precisi, alle funzioni di Oversampling e Assistant, questo plugin si rivela un vero e proprio must have all’interno del tuo studio digitale.

Potrai dare maggior calore alle tue tracce e, se usato con sapienza, questo plugin ti permetterà di raggiungere altissimi livelli di volume senza tuttavia ottenere fastidiose distorsioni.

Prova ad applicare questo Clipper prima del Limiter, sarà un ottimo supporto prima di raggiungere l’uscita del canale.

Utilizzato nelle giuste misure si potrebbe rivelare estremamente utile anche sulle singole tracce, specialmente se si tratta di strumenti e non di parti vocali (dove potrai invece applicarlo ottenendo degli ottimi risultati creativi).

Cytomic The Glue


Questo piccolo plugin proposto da Cytomic si rivela estremamente versatile.

Si tratta di un Bus compressor che emula le console analogiche più famose dell’Inghilterra anni ’80.

La caratteristica fondamentale, come suggerisce anche il nome stesso, è proprio quella di dare maggior “colla” a tutto il mix/Master.

È perfetto da utilizzare su gruppi i cui suoni devono essere ben amalgamati fra loro, o, in fase di Mastering sulla traccia intera.

Usato senza particolari esagerazioni, questo plugin darà maggior omogeneità ai tuoi suoni e al mix intero.

Ottimo per finalizzare il mix e avere così una traccia già pronta per la fase di Mastering.

Ma questo plugin non si limita solo a questo!

Durante le tue creazioni di Sound Design, specialmente se stai Layerando dei suoni (tecnica che prevede l’utilizzo di più suoni adeguatamente tagliati affinché sembrino un suono unico) questo plugin darà il massimo di se, rendendo compatti gli ambienti e facendo in modo che diversi suoni appaiano come uno unico, compatto e potente.

Nugen MasterCheck Pro


La Nugen Audio offre un catalogo enorme di plugin specifici per il Mastering.

Fra i vari plugin spicca in particolar modo il Nugen MasterCheck Pro.

Si tratta di un plugin di metering che ti darà la possibilità di avere sempre sotto controllo il tuo Master ed eventualmente adattarlo in base alla destinazione d’uso.

Gli standard dell’industria musicale di oggi sono molto severi, sia per quanto riguarda la qualità di streaming sia per quanto riguarda il Loudness.

I livelli di Loudness vanno sempre rispettati per ogni consegna, pena, il deterioramento della qualità audio.

Con pochi click potrai infatti verificare come si sentirà il tuo Mastering sulle diverse piattaforme di streaming più famose e di conseguenza adattarlo laddove fosse necessario.

Potrai verificare costantemente tutti i valori di cui hai bisogno, dal Loudness fino alla dinamica del brano in tempo reale.

Strumenti come il Nugen MasterCheck Pro si rendono assolutamente indispensabili nel campo musicale moderno dove non c’è spazio per tracce la cui qualità audio non rispetti gli standard imposti.

Migliori Plugin Per Mastering: Menzioni Onorevoli


Il mondo del Mastering audio è estremamente vasto.

Di volta in volta potresti avere la necessità di sperimentare nuovi plugin, nuove Master Chain.

Dipenderà soprattutto dal tipo di musica che intendi Masterizzare e dalle caratteristiche di ogni singola traccia.

Come ogni cosa nella produzione musicale, non esiste una regola assoluta.

Nel corso dei diversi articoli ho parlato di molti plugin che si potrebbero rivelare utili nelle diverse fasi di produzione.

I plugin esposti in questa lista sono quelli che personalmente utilizzo durante la fase di Mastering ma non mi limito solo a questi, infatti mi sembra d’obbligo menzionare alcuni dei plugin più famosi e utilizzati, ecco la lista delle menzioni onorevoli:

  • FabFilter Pro-C2
  • FabFilter Saturn
  • Sonnox Oxford Inflator
  • Sonnoz Oxford Limiter
  • Waves Audio Ultramaximizer L1
  • Waves Audio Ultra L3
  • Sonoris Mastering Compressor
  • iZotope Neutron (indicato per il mix)
  • SSL Bus Compressor e Channel Strip
  • Dada Life Sausage Fattener
  • Shadow Hills Mastering Compressor

Si tratta di plugin di altissimo livello.

Abbiamo già incontrato molti di questi plugin nei precedenti articoli, in particolare quelli specifici ad esempio le Top 10 di EQ e Compressori.

Come ho già detto, non esiste una regola generale, l’esperienza e il gusto fanno di un produttore musicale un individuo unico che differirà dagli altri per scelte sonore e di strumenti.

Migliori Plugin Per Mastering, Conclusione


L’esperienza di produttore ti porterà a scegliere i plugon con cui ti troverai meglio di volta in volta.

Una buona soluzione è quella di salvare le catene di Mastering che ritieni più valide per poi poterle modificare in futuro pur tuttavia lasciando sempre lo stesso timbro sonoro ai tuoi brani.

In questo modo imporrai la tua firma ai tuoi prodotti ma senza denaturare la loro origine e rispettando sempre le volontà degli artisti.

Scopri altri utili strumenti e tecniche di produzione:

I migliori strumenti per produttori e Sound Designer:

Recensioni utili

Lascia una Recensione!

Add Comment