Schede Audio: Le Migliori per la Produzione Musicale…

E per il tuo Home Studio!

Non hai il tempo di leggere adesso? Scarica L’Articolo e leggilo quando vuoi!

Schede Audio

Marketing by

Come ti ho già mostrato dell'articolo Come Allestire il Tuo Home Studio le Schede Audio (o interfacce Audio) hanno un ruolo fondamentale per ogni produttore musicale e sound designer.

Il compito delle Schede Audio è fare da tramite tra ciò che avviene all'interno del tuo computer (dominio digitale) e ciò che sentirai all'esterno (dominio analogico).

Questa piccola descrizione ti permette di capire il loro funzionamento esatto. Ovviamente, perché questo succeda sono coinvolti moltissimi componenti, alcuni dei quali analizzeremo fra poco.

Di schede audio ce ne sono diverse tipologie, ma principalmente si dividono in due macro categorie, le schede audio interne (PCI) e quelle esterne (quindi collegabili tramite USB, Firewire o Thunderbolt).

Quelle che ti mostrerò in questo articolo sono tutte schede audio esterne.

Questo perché per la produzione musicale avrai bisogno di determinate caratteristiche che solo le schede audio esterne possono offrirti.

In particolare, la caratteristica più importante è che una scheda audio esterna processerà l'audio senza pesare sull'operatività del computer.

Così facendo la qualità audio sarà superiore poichè lavorato solo da un hardware predisposto per tale utilizzo.

Le Caratteristiche delle Schede Audio a cui dovrai prestare attenzione!

Latenza - La capacità di gestire la latenza è importantissima per una scheda audio. Si tratta di ritardi che avvengono tra il segnale in ingresso e il segnale ascoltato. Si rivela un grosso problema se si stanno registrando dei musicisti che rischieranno di andare fuori tempo.

Grazie alle schede audio questo problema diventa gestibile.

Maggiore sarà la capacità della tua scheda di gestire il segnale audio, minori saranno i ritardi udibili.

Se sei un produttore che intende registrare molti strumenti dal vivo ti consiglio di valutare schede audio che siano predisposte a questo specifico utilizzo.

Frequenza di Campionamento - È strettamente legata alla precisione con cui si registra un suono.

Maggiore sarà la quantità dei campioni catturati, maggiore sarà la qualità complessiva di quanto si è registrato.

Le frequenze di campionamento più utilizzate in ambito professionale vanno dai 44.1kHz per supporti CD e streaming, fino a 192kHz per i formati DVD Audio.

I/O - Gli ingressi e le uscite delle schede audio si riveleranno importantissimi nel caso in cui registrassi dal vivo.

Valuta a dovere il numero di canali a disposizione, questi fanno cambiare di molto il prezzo della scheda audio.

Se devi registrare una band, probabilmente ti serviranno numerosi ingressi, ma nel caso in cui stessi facendo una produzione principalmente di musica elettronica potrebbero bastartene perfino due o addirittura zero!

Convertitori - Questa componente è quella che si occupa della qualità dell'audio registrato (convertendo il segnale da analogico a digitale e viceversa). Maggiore è la qualità dei convertitori, maggiore sarà la qualità delle tue registrazioni.

Spesso vedrai schede audio dotate di pochi ingressi ed estremamente compatte che però hanno prezzi esorbitanti. Questo dipende principalmente dai convertitori. È il caso di dire che anche in ambito di schede audio, l'abito non fa il monaco.

Queste sono le principali caratteristiche a cui dovrai prestare maggiormente attenzione quando valuterai l'acquisto di una scheda audio.

Schede Audio USB

Tipologie di USB

Le Schede Audio USB sono le più comuni, spesso, perché più economiche e facilmente accessibili.

Tuttavia, grazie alle moderne tecnologie, queste schede audio sono capaci di mantenere il confronto anche con le loro colleghe più potenti (Thunderbolt ad esempio).

Di seguito ti mostrerò una lista delle migliori schede audio USB, diverse anche in base alle esigenze.

Focusrite - Scarlett 2i2 3rd Gen.

Focusrite Scarlett
Focusrite - Scarlett 2i2 3rd Gen.

Piccola e potente. Questa scheda audio è perfetta per il musicista che voglia registrarsi in ogni situazione. Le dimensioni ridotte e l'alimentazione integrata nel collegamento USB-C fanno di questa scheda audio un piccolo gioiello.

2 Ingressi e 2 Uscite oltre alla possibilità di agganciare una cuffia.

i pre amplificatori Focusrite di terza generazione e i convertitori ad alte prestazioni (Frequenza di Campionamento di 192kHz) permettono una registrazione senza distorsioni sgradevoli.

Di facile configurazione e decisamente stabile, è adatta anche a piccoli concerti ed esibizioni.


Guarda Qui Focusrite - Scarlett 2i2 3rd Gen.


M-Audio AIR 192|14

M-Audio AIR
M-Audio AIR 192|14

M-Audio AIR 192|14 è una scheda audio USB-C / MIDI 8-in 4-out. Si tratta di una scheda semplice e comoda che offre grande qualità audio grazie ai convertitori potenziati che permettono di campionare ad una frequenza di 192kHz.

I pre amplificatori sono studiati da M-Audio e garantiscono un basso rumore di fondo per una registrazione pressoché perfetta.

Inoltre, essendo una scheda audio alimentata, processerà ogni segnale separatamente.

La grande quantità di ingressi e uscite rende adatta questa interfaccia per registrazioni di band con molti componenti, senza tuttavia perdere di qualità, o perfino per gestire performance live con grande facilità. Offre ben due uscite per le cuffie!


Guarda Qui M-Audio AIR 192|14


Universal Audio Apollo Twin USB Duo

Universal Audio Apollo
Universal Audio Apollo Twin USB Duo

Sicuramente il Gioiello della Corona per quanto riguarda le schede audio USB.

La Universal Audio è una della case più prestigiose in assoluto nell'ambiente dell'hardware audio. Sono molto famosi e utilizzati anche i loro plugins UAD.

In questo caso parliamo di una scheda audio dalle dimensioni compatte e dalla qualità estremamente alta.

A rendere questo possibile sono: gli acclamati convertitori Universal Audio (campionamento fino a 192kHz), un DSP (Digital Signal Processor) interno che gestisce tutti i plugins UAD senza gravare sulla CPU del computer e i pre amplificatori che permettono di registrare in alta qualità e a latenza pari quasi allo zero.

I numerosi controlli e la scocca in metallo rifiniscono questo hardware e lo rendono facilmente utilizzabile e gradevole dal punto di vista estetico.


Guarda Qui Universal Audio Apollo Twin USB Duo


SSl 2+

SSl 2+

Questa piccola scheda audio porta un nome molto grande! SSL ha iniziato da poco a produrre schede audio specifiche per sistemi digitali, ma come sempre, lo ha fatto con grande professionalità.

Non a caso parliamo di una scheda audio di alta qualità.

La conversione 24 bit/192 kHz, i pre amplificatori analogici targati SSL, l'ampli cuffie di alta qualità e un pannello frontale intuitivo sono le caratteristiche principali, inoltre la modalità Legacy 4K che si ispira alle classiche console analogiche SSL, fornisce un carattere analogico al segnale in ingresso.

Se sei un appassionato di componenti analogici studio, troverai questa scheda audio di assoluto gradimento.

Uno strumento che si rivela potente nella registrazione, ti sembrerà di avere un piccolo banco Solid State Logic fra le mani!


Guarda Qui SSl 2+


Focusrite Scarlett 18i20 3rd Gen

Focusrite Scarlett 18i20 3rd Gen

Ti ho già parlato di Focusrite in questo articolo, la sua grande qualità ormai è indiscutibile.

In questo caso, ciò che Focursite offre, è una scheda audio Rack che dispone di tutti i comandi di cui avrai bisogno per organizzare complesse sessioni di registrazione nel tuo studio (o Home Studio).

La notevole qualità sonora di questa interfaccia è possibile grazie agli 8 pre amplificatori Focusrite e ai convertitori migliorati di terza generazione. Il tutto per una frequenza di campionamento (stabile) fino a 192kHz.

Avrai a disposizione ben 18 ingressi a cui collegare i tuoi strumenti oltre ad una funzione di talkback incorporata che ti permetterà di confrontarti con i musicisti che stai registrando in tutta comodità.

Si tratta di una scheda audio semi professionale che sarà adatta a piccoli studi digitali o Home Studio di alto livello.


Guarda Qui Focusrite Scarlett 18i20 3rd Gen


RME Fireface UFX+

Schede audio fireface
RME Fireface UFX+

Qui si inizia a fare sul serio!

La RME Fireface UFX+ rappresenta il top di gamma della premiata serie Fireface.

Questo tipo di schede audio sono pensate per importanti sessioni studio o grandi live gestibili attraverso il protocollo MADI.

Con la USX+, grazie alla connettività MADI, potrai gestire fino a 188 canali in ingresso e in uscita, e tutto a latenza zero grazie al DSP integrato.

Questa scheda audio è pensata per studi di registrazione professionali che devono gestire una grande quantità di strumenti dislocati in aree diverse.

Grazie ai controlli precisi e facili da leggere avrai tutto sotto controllo dalla tua regia. Oltre alla connettività USB 3.0 offre anche la Thunderbolt.


Guarda Qui RME Fireface UFX+


Quelle che ti ho appena mostrato sono le migliori schede audio USB per la produzione musicale e per la gestione di live, in situazioni di Home Studio e piccoli live come in Studi di Registrazione Professionali e grandi concerti.

Come avrai notato, molte dispongono di doppia connettività, sia USB che Thunderbolt. Ormai quasi tutte le schede audio esterne dispongono di doppia connettività, così da poter essere adattate a diversi contesti.

Il mercato offre moltissime soluzioni per l'acquisto di interfacce audio.

L'importante, prima di fare un acquisto che potrebbe rivelarsi sbagliato, è capire esattamente quali sono le proprie necessità.

Se sei un musicista solista, di certo non avrai bisogno di una scheda audio che gestisca 188 canali!

Una volta che avrai messo a fuoco le tue necessità ti sarà più facile scegliere ciò di cui puoi avere bisogno.

Tieni sempre in considerazione che in futuro potresti voler cambiare computer o fare un upgrade al tuo studio, in questo caso valuta sempre l'acquisto di una scheda audio che disponga di doppia connettività.

Schede Audio Firewire

Firewire

Eccoci alle schede audio Firewire.

Nonostante abbiano avuto un certo peso in passato, ormai si tende a considerare la tecnologia Firewire un po' datata.

Queste schede audio, nonostante tutto, sono ancora in uso.

Questo perché ancora oggi offrono buone prestazioni.

Essendo una tecnologia datata, ti consiglio di verificare sempre che ci sia la doppia connettività, altrimenti un giorno potresti avere difficoltà ad interfacciare il tuo computer con il tuo studio.

Per questo motivo non farò una lista di schede audio Firewire.

Schede Audio Thunderbolt

Thunderbolt

Le schede audio Thunderbolt sono lo standard in ambienti professionali dove la velocità e la stabilità sono considerate di base su sistemi complessi.

Ad oggi ci sono anche molte schede audio che sfruttano questa connettività a prezzi contenuti.

Questa è la lista delle migliori schede audio Thunderbolt.

Universal Audio Arrow

Schede audio universal audio
Universal Audio Arrow

Non è un segreto che Universal Audio sia lo standard in molti studi di registrazione professionali.

Con Arrow, la UA vuole offrire la sua rinomata qualità anche ai produttori di piccoli studi e home Studio.

Questa scheda audio Thunderbolt 3 offre due pre amplificatori Unison di derivazione Apollo.

Inoltre integra il tipico DSP di Universal Audio che ti permetterà di non gravare sulla CPU del tuo computer.

Questa scheda audio è pensata per i piccoli produttori che vogliano una qualità sonora di livello professionale.

La connettività veloce, le misure compatte, la grande qualità dei convertitori e il prezzo contenuto ne fanno anche un ottimo strumento per gli Home Studio.


Guarda Qui Universal Audio Arrow


Universal Audio Apollo Twin X Quad

schede audio universal audio serie apollo
Universal Audio Apollo Twin X Quad

La più compatta della serie Apollo.

Questa scheda audio è adatta per piccoli studi professionali e Home Studio ad alto budget.

Nonostante le sue dimensioni ridotte, la Apollo Twin x Quad non ha nulla da invidiare alle sue sorelle maggiori.

Pre amplificatori e convertitori sono come sempre di altissima qualità. In particolare, i Pre amplificatori sono Unison esattamente come quelli delle schede audio più grandi sempre della serie Apollo.

Il collegamento Thunderbolt 3 garantisce un'alta velocità di connessione, e il DSP interno disponibile anche in versione DUO, permette di non gravare troppo sulla CPU.


Guarda Qui Universal Audio Apollo Twin X Quad


Antelope Orion 32+ | Gen 3

Schede audio Antelope
Antelope Orion 32+ | Gen 3

La Antelope ha pensato ad una soluzione risolutiva per gli studi digitali.

Convertitori di altissima qualità, un corposo numero di canali a disposizione e una suite di effetti inclusa sono ciò che fa della Orion uno dei cavalli di battaglia della Antelope.

Pensata per adattarsi con qualunque DAW in modo rapido e intuitivo, offre una latenza davvero ridotta al minimo.

Inoltre, aggiunge alla chiarezza del suono digitale il ricercato calore tipico degli hardware analogici.

Questa scheda audio si presta per l'uso in studi digitali professionali e Home Studio di altissimo livello.


Guarda Qui Antelope Orion 32+ | Gen 3


Apogee Ensemble Thunderbolt

Apogee Ensemble Thunderbolt

Questa scheda audio Thunderbolt 2 proposta da Apogee offre una qualità sonora di livello professionale.

Convertitori e Pre Amplificatori sono uno dei punti forti di questa scheda audio pensata principalmente per l'uso in studi di registrazioni professionali.

Il comando di talkback, gli ingressi e le uscite pensate per i reamp di chitarra e il colore tipicamente analogico sono la ciliegina sulla torta firmata Apogee.


Guarda Qui Apogee Ensemble Thunderbolt


Queste che ti ho mostrato sono le schede audio Thunderbolt che mi sento di consigliare ai produttori musicali e sound designer che vogliano qualità audio senza compromessi.

Come sempre, valuta bene il tuo acquisto, se hai la possibilità ascolta le diverse schede audio per farti un'idea di quale possa essere il tipo di suono che desideri per il tuo studio.

Concludiamo

Oggi ti ho parlato di schede audio. Ti ho mostrato le caratteristiche importanti da valutare durante l'acquisto e quali sono, secondo me, le migliori schede audio attualmente in circolazione.

Se non sei ancora sicuro su quale acquistare, ti consiglio comunque di dare un'occhiata alle marche che abbiamo visto insieme. Tutte le aziende che ti ho mostrato hanno anni di esperienza nel campo e da sempre propongono solo i migliori prodotti.

Ti potrebbero interessare anche queste guide per il tuo Home Studio:

Gli strumenti del Sound Design e il loro utilizzo:

I migliori strumenti per produttori e Sound Designer:

Recensioni utili

Lascia una Recensione!

Add Comment